Traslocare senza stress: ecco come si fa

Il trasloco è un momento molto importante perché segna il cambiamento e il passaggio di vita. Spesso capita che i traslochi coincidano con circostanze importanti della vita come l’inizio degli studi in una nuova città o anche l’acquisto della prima casa di proprietà. Lasciare la casa dei genitori e andare a vivere da soli è uno dei passi principali per ottenere l’indipendenza e raggiungere l’età adulta. Insomma, il trasloco spesso è la prima fase di nuove avventure e nuovi progetti di vita.

Potrebbe sembrare tutto molto poetico ma è importante capire che richiedere un preventivo trasloco significa iniziare delle operazioni non proprio semplici. Molti commettono l’errore di sottovalutare I lavori del trasloco pensando che siano semplici e alla portata di tutti, ma non è affatto così. Traslocare presenta molte insidie che non addetti ai lavori non sanno come affrontare. Vediamo quindi come procedere al meglio in questi frangenti.

Cosa fare quando gli scatoloni non sono sufficienti

Capita moltissime volte di sottovalutare la mole di oggetti da portar via e finire quindi gli scatoloni dove riporre tutto quanto. Esistono però anche contenitori che molte persone non pensavo nemmeno di avere. Per esempio, si possono adoperare le borse utilizzabili per la spesa, quelle capienti e resistenti grazie manici rinforzati, fondo ampio e materiali indistruttibili come il nylon intrecciato. Qualsiasi oggetto può essere sistemato nelle borse che diventano indispensabile quando gli scatoloni sono finiti. Lo stesso discorso vale anche per valigie, sacchi dell’immondizia e cassettine dell’ortofrutta.

Come portare fuori un mobile molto pesante

Se bisogna trasportare fuori dall’appartamento un mobile molto pesante e non si sa come fare, ci sono alcuni trucchi da professionisti che possono tornare utili. Invece di alzare la mano il mobile dal peso importante, basta trascinarlo. Per proteggere il pavimento dai graffi e facilitare l’operazione, è sufficiente sistemare per terra una vecchia coperta o dei cartoni. Si evita la fatica e si esercitano le operazioni senza dover perdere troppo tempo per colpa di un mobile che non si può smontare completamente.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *