Piccoli trucchi per risparmiare sulle nostre utenze

Oggigiorno è importante evitare di esagerare inutilmente con i consumi di gas e luce, bisogna invece sapere come e quando è il caso di risparmiare sulle nostre utenze. Queste, infatti, incidono largamente sul nostro budget mensile, essere previdenti e conoscere qualche piccolo trucco può portare a un ottimo risparmio. Un buon modo insomma per investire quel denaro in qualcosa di più piacevole, come una piccola gita fuoriporta o una cena con gli amici. Vediamo quindi come fare ed elenchiamo alcune piccole accortezze a cui forse non avevate pensato.

Prima di tutto occhio alle vostre tariffe

Sembrerà banale, ma nella vita di tutti i giorni, la nostra frenetica quotidianità ci porta a tralasciare le cose più ovvie. Non sempre si tiene regolarmente nota dei gestori delle nostre utenze e delle tariffe che utilizziamo. Spesso poi capita di avere un vecchio contratto di cui non si ricordano nemmeno più i dettagli e che magari è aumentato col tempo. Restare aggiornati in questo senso è molto importante se vogliamo avere un risparmio sulle nostre bollette. Prendiamoci dunque del tempo per capire quanto davvero stiamo pagando e se le nostre attuali tariffe non ci soddisfano, cambiamole. Attualmente questa è un’operazione che è possibile fare in maniera facile e veloce, comodamente dal nostro divano grazie a dei pratici comparatori di offerte online. Possiamo infatti fare un semplice confronto su ComparaSemplice.it delle offerte dual fuel luce + gas, così da capire qual è la scelta più adatta a noi in questo momento.

Investire nell’efficienza energetica è importante

In questo periodo storico, lo Stato offre ottimi aiuti e soluzioni per poter effettuare interventi di riqualificazione energetica nella propria abitazione. È importante quindi saper cogliere questa opportunità, specie se avevamo già in mente di fare qualche lavoro di ristrutturazione. In questo frangente sarà possibile sfruttare al massimo ciò che la tecnologia ci mette a disposizione. Ad esempio una nuova caldaia a condensazione ci permetterà un consumo sulle bollette del gas considerevole. Meglio ancora poi se riusciremo ad abbinarla a pannelli radianti. Volendo, è possibile anche prendere in considerazione il solare termico e le pompe di calore. Altro consiglio che vi diamo è quello di installare delle valvole termostatiche, che vi consentiranno di regolare la temperatura in ogni stanza della casa, evitando quindi inutili sprechi di gas legati a un calore eccessivo. Infine, qualora non l’avessimo già fatto, ricordiamoci di sostituire i nostri vecchi infissi con dei moderni infissi a taglio termico più performanti, che ci consentiranno un isolamento maggiore.

Sostituire i nostri vecchi elettrodomestici è importante

Se abbiamo elettrodomestici di una decina di anni, possiamo affermare con certezza che questi sono ormai vecchi. Anche se non ci danno ancora nessun problema, è comunque giunto il momento di sostituirli e passare a dei modelli più recenti e che ci permettano un risparmio in bolletta maggiore. Questo riguarda ovviamente non solo il frigorifero e il freezer, ma anche e soprattutto la lavatrice e la lavastoviglie. Utilizzare degli elettrodomestici efficienti, con una classe energetica alta, consentirà di avere dei costi in bolletta molto minori. Ovviamente ci sarà da mettere in conto il costo iniziale di un nuovo prodotto, una cifra che dovremo poter investire sul momento, ma che verrà di certo recuperata nel tempo. Un’ottima idea a tal proposito è quella di tenere sott’occhio le promozioni e le offerte dei negozi online, che possono farci ottenere un notevole risparmio sul prezzo iniziale. Una volta acquistati, non dimentichiamo comunque di cercare di avviare quelli a più alto consumo quando le tariffe elettriche sono più basse, soprattutto se non abbiamo una tariffa monoraria. In questo caso dovremo ricordarci di accenderli nelle ore serali o nel fine settimana.

Ricordiamo di spegnere le luci e di acquistare lampadine al LED

Soprattutto se disponiamo di una grande casa con più stanze, potrebbe capitare spesso di dimenticare una luce accesa, questo è uno spreco che col tempo si ripercuoterà sulle nostre utenze. Cerchiamo quindi di fare attenzione e nel caso di luoghi come lo sgabuzzino o la cantina in cui si va di meno, optiamo per un timer a spegnimento automatico, in questo modo eviteremo di dimenticare la luce accesa per ore. Altra cosa molto importante è utilizzare al posto delle classiche lampadine delle lampade LED a risparmio energetico in ogni stanza della casa.

 

 

 

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.