Turismo in Grecia, il vostro viaggio ad Atene

Atene è una città che con i suoi resti archeologici legati alla storia più antica della civiltà, della religione e delle filosofie attira tutto l’anno molti turisti curiosi, alla ricerca di miti e leggende oltre che di tutte le bellezze e attrattive che la capitale della Grecia offre.

Le città europee che vincono come numero di turisti e visitatori ogni anno sono Roma, Atene, Parigi, Londra, Berlino, Barcellona e Madrid. La perla della zona balcanica, Atene però fa scoprire come dalla Grecia verso l’est Europeo ci siano culture e città da esplorare a livello turistico, economico e linguistico. Un interrail organizzato sarebbe un ottimo modo di esplorare quest’area dell’Europa che non ha solo Atene e non ha solo la Grecia.

Qualche appunto sulla Grecia prima di visitare Atene

La bandiera della Grecia ha due colori, bianco e blu con un disegno di linee regolari e una croce posta sul primo lato sinistro.

Grecia deriva da Ellàdha, il nome ufficiale è ancora Repubblica Ellenica. I paesi confinanti sono Albania, Macedonia del Nord, Bulgaria e Turchia. Bagnata dal ar Egeo, Mar di Creta e Mar Ionio è composta da isole e isolotti abitati.

Con un reddito pro capite da 27073$ è stato membro dell’Onu dal 1945, dell’UE dal 1981, della Nato dal 1952, Stato membro fondatore dell’OCSE.

Insieme ad Atene si possono visitare le città di Patrasso e Candia nel Peloponneso e Creta. Dal punto di vista turistico, le mete ambite sono le seguenti: Santorini, isola del Mar Egeo caratterizzata da case bianche e stradine marmoree. Mykonos, un’isola con un importante porto, spiagge e strade molto vive e artistiche. Corfù e Meteora, l’ultima caratterizzata da un Monastero antico e percorsi trekking immersi nella natura. Seguono Oia, Salonicco, La Canea e Herakleio. Concludiamo con Rodi e Olimpia che come Atene hanno rovine sopravvissute, in particolare templi, stadi dove si giocavano i primi giochi olimpici.

Visitare Atene, l’area archeologica e i musei più importanti

Questo paragrafo lo dedichiamo al vostro viaggio ad Atene, scopriamo i monumenti più importanti.

La capitale greca sorge su una pianura, ha una forma quadrata regolare con un’estensione che vede le pendici del Monte Parnete e il mare.

I monumenti archeologici si possono raggiungere con mezzi pubblici, sono tanti e i più importanti sono i seguenti.

L’Acropoli, Patrimonio dell’Unesco dal 1987, è composta da 28 diverse componenti: sono gli altari, i santuari, le Grotte di Apollo, le diverse Vie. Un’area gigantesca che racchiude la più antica storia dell’Europa, del Mediterraneo e dei Balcani. I suoi ritrovamenti sono stati così tanti da essere stati raccolti nel Museo dell’Acropoli. Il primo fu realizzato nel 1863, con l’aumento delle collezioni e dei turisti, questa istituzione è stata allargata e modernizzata. Il museo occupa 25.000 metri quadri di superfici.

Il Partenone dedicato alla Dea Atena è il tempo più importante e conosciuto. Artisti, scrittori, scultori, architetti e pittori hanno tratto spunto da questa gigantesca costruzione a colonne del V secolo.

La storia dell’Antica Grecia viene seguita dalle evoluzioni bizantine e cristiane. Se visitate Atene per la sua storia è importante segnalare il Museo Bizantino e Cristiano situato nella Villa ilissia e il Museo Archeologico Nazionale di Atene, uno dei più importanti al mondo.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *