La Città di Mantova

Visita e conosci la città

SUV e Crossover: quali sono le differenze?

SUV e Crossover, due mondi all’apparenza simili, ma diversi nella sostanza. Non tutti sono in grado di indicare le differenze tra i due segmenti auto più popolari del momento, ed è proprio per questo che abbiamo deciso di intervenire.

Oggi ti forniamo una guida proprio sulle caratteristiche dei SUV e dei crossover, così da aiutarti nella scelta della tua prossima auto qualora ti stessi orientando verso questo genere. Vediamo quindi di cosa si tratta e come distinguere nettamente un segmento dall’altro.

Quali sono le principali caratteristiche del SUV?

L’acronimo SUV sta per Sport Utility Vehicle e partendo da qui è già possibile fare un’analisi delle sue caratteristiche principali:

Tra le principali caratteristiche del SUV possiamo indicare:

  • Volumi importanti, simili e spesso superiori a quelli di un fuoristrada;
  • Assetto alto con interni molto spaziosi;
  • Allestimenti motore altrettanto importanti, capaci di spingere non solo in città, ma anche su percorsi misti;
  • Presenza, nei modelli originali, della trazione integrale, che è stata appunto mutuata dal fuoristrada, concetto del quale il SUV è diretto discendente.

Queste sono le caratteristiche che possiamo considerare di base, il nucleo dal quale poi le principali case automobilistiche hanno cominciato a sviluppare le loro versioni.

È un veicolo nato con importanti obiettivi, ma che può essere utilizzato anche in città senza alcun tipo di problema, tenendo comunque conto di volumi decisamente importanti che possono renderlo poco maneggevole.

Quali sono le principali caratteristiche del Crossover?

Quando parliamo invece di Crossover, ci riferiamo ad un segmento ibrido, che si colloca idealmente tra berlina e SUV.

Cross Utility: è questo il concetto di base che anima tutte le auto di qualità di questo segmento. Tra le caratteristiche più importanti ricordiamo:

  • Volumi ridotti rispetto a quelli del SUV;
  • Assetto notevolmente meno alto, anche se grosso modo siamo sui livelli delle principali monovolume;
  • Buone prestazioni sia nei tracciati urbani, sia invece su tracciati fuoristrada non troppo impegnativi;
  • Trazione raramente integrale, anche se i modelli principali e più importanti offrono in genere sempre una versione 4×4;

Come facciamo a scegliere il mezzo più adatto a noi?

Così come accade per qualsiasi acquisto importante, anche in questo caso, per capire qual è la tipologia che fa più al caso nostro, dovremo prima di tutto individuare quali esigenze intendiamo soddisfare.

La prima valutazione riguarda senza ombra di dubbio l’utilizzo che dobbiamo farne. Ad esempio, se stiamo cercando un’auto per spostarci comodamente al di fuori della città e fare lunghi viaggi, il SUV avrà decisamente di più da offrire rispetto ad altre tipologie di auto.

Se vogliamo la stessa comodità del SUV all’interno dell’abitacolo, mantenere bassi i consumi, allora sarà meglio valutare l’acquisto di un Crossover.

I fattori importanti di cui tenere conto sono i seguenti:

  • Prestazioni
  • Dimensioni
  • Budget disponibile

Tenendo conto di questa breve lista riusciremo ad orientare senza alcun tipo di problema qualunque scelta riguardi SUV e Crossover. Senza dimenticare quei modelli che si collocano a metà strada tra queste due categorie e che possono spesso coniugare diverse esigenze.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.