La Città di Mantova

Visita e conosci la città

Mantova, capitale europea 2019 dello sport

bonus benvenuto

Mantova ha ottenuto un riconoscimento di cui andar fieri a prescindere in quanto provincia italiana: è stata nominata città europea dello sport 2019. Se nel corso degli anni le sono stati affibbiati numerosi epiteti, anche quello di quest’anno è più che meritato.

E infatti, nel 2016 fu nominata Capitale italiana della cultura nel 2016, e stavolta diventa emblema del vigore fisico  Il riconoscimento è nato nel 2001, e viene effettuato ogni anno dalla Aces, la Delegazione italiana di Aces Europe (Federazione delle Capitali e delle Città europee dello sport). Vengono cioè premiate tutte quelle città che si distinguono da altre perché portatrici di progetti che mettono in risalto i principi etici dello sport

Un valore importante per l’Italia

Il riconoscimento non regala né ostenta denaro, ma consente di stabilire dei nuovi rapporti relazionali in particolare tra uno stato europeo e un altro. La città che vince il titolo si impegna a tenere tra le sue mura ben 36 eventi sportivi di rilievo nazionale e internazionale.

Grazie al progresso degli ultimi anni, Mantova ha deciso di investire sui suoi punti forti per dare vita ad una trafila di eventi che siano degni di rimanere nel ricordo di tutti. Ecco dunque che saranno utilizzati importanti strutture moderne atte ad ospitare splendide iniziative ed eventi che riescano ad attirare l’attenzione in particolare di giovani, di diversamente abili e del mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Cosa sostiene il Sindaco di Mantova

In vero, il Sindaco di Mantova Mattia Palazzi, si espresso con orgoglio in merito a quanto accadrà durante tutto il 2019. Egli infatti ha dichiarato qualche se fa durante una conferenza stampa tenuta nel municipio di Mantova che “Dopo la cultura nel 2016, l’enogastronomia nel 2017, la Fao nel 2018, il 2019 per #mantova sarà l’anno dello sport. In tre anni abbiamo investito 5,5 milioni di euro per nuovi impianti sportivi e per sistemare tanti di quelli esistenti. Nello sport e a scuola cresce e si forma il futuro della nostra città, il futuro che non ha pregiudizi, che impara, che forma l’individuo insieme agli altri. Anche per questo nel 2019 avviamo il fondo di 20 mila euro per consentire alle famiglie in difficoltà di far fare sport ai propri bimbi e nel 2020 lo faremo per le scuole di musica. Vogliamo che tutti possano fare sport, tutti possano imparare la bellezza della musica”.

Durante la presentazione avevano parlato positivamente delle loro intenzioni anche l’assessore allo Sport Paola Nobis, il delegato di Mantova del Coni Giuseppe Faugiana, il consigliere comunale Massimo Zera, il funzionario dell’ufficio comunale Sport Massimo Rima e molti esponenti del mono dello sport del posto.

Il riconoscimento sarà per Mantova un buon biglietto da visita, perfetto sia per l’Italia che per il resto del mondo. Tra l’altro sarà l’occasione perfetta per dimostrare il filo conduttore esistente tra la storia e la cultura al mondo dello sport affinché si possano mettere in risalto le massime peculiarità di cui la città è dotata. In questo modo Mantova avrà la possibilità di porre in essere buoni progetti altrettanto significativi che incuriosiscano e stimolino la comunità.

Sarà cioè un modo come un altro per diffondere la cultura dello sport che si collega alla corretta alimentazione e al movimento corporeo; e che soprattutto è un modo come un altro di instaurare dei rapporti tra persone, eliminando le esclusioni sociali e la discriminazione, ma mettendo tutte sullo stesso piano.

In cosa è impegnata l’amministrazione

Ad oggi l’Amministrazione sta muovendo i passi per dimostrare che Mantova abbia meritato quanto adesso ottenuto, e cioè che essa è fatta di tradizione e vocazione sportiva, e sarà in grado di portare in campo tutti i mantovani.

Grazie all’impegno delle Federazioni Sportive Nazionali, degli Enti di Promozione Sportiva, delle Associazioni Benemerite e delle Associazioni Sportive Dilettantistiche del territorio e del Coni Delegazione di Mantova, con il coordinamento dell’Ufficio Sport e dell’Assessore allo Sport del Comune di Mantova, l’amministrazione comunale ha stilato un calendario di eventi e manifestazioni che varrà per tutto il 2019, rispettando quelle che sono le linee guida per una simile situazione

Il programma dell’amministrazione

Il programma di “Mantova Città Europea dello Sport 2019” pullula di eventi importanti e più modesti. Sarà fatto di, gare, tornei, esibizioni, corsi, programmi educativi e formativi, mostre e iniziative culturali. Mantova è vitale e operosa, è laboriosa e ci tiene al movimento sportivo e dell’associazionismo mantovano.

Nel calendario dell’anno 2019 verranno proposti più di 200 manifestazioni, e ci saranno nello specifico:
• 14 Eventi Internazionali
• 82 Eventi Nazionali e Regionali
• 30 Iniziative a partecipazione popolare
• 80 Iniziative di cultura, formazione e promozione delle discipline sportive.

Sono previsti eventi davvero eclatanti per Mantova, non solo che coinvolgono strutture sportive ma anche negli Istituti Scolastici, senza dimenticare il diretto coinvolgimento per i quartieri e le periferie, nessuno escluso.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.