La Città di Mantova

Visita e conosci la città

Come scegliere l’intrattenimento per i bambini

Chiunque abbia mai provato ad organizzare una festa per bambini sa che non è affatto facile farli divertire. Bisogna tenere conto dell’età e dei gusti di tutti, e non sempre è facile conciliarli!

La cosa veramente importante, in queste occasioni, è tenere sempre alta l’attenzione e coinvolgere ogni bambino allo stesso modo.

Intrattenere i bambini, però, è molto diverso dal far divertire gli adulti: hanno bisogno di costante stimolazione, di essere sempre in movimento. E non tutti riescono a farlo, anche se si tratta dei loro genitori: intrattenere un solo bambino non è come intrattenerne 10, 20 o 30!

Ci vogliono le persone giuste che sappiano far divertire i bambini e, allo stesso tempo, riescano a rispettare una scaletta in modo da alternare i momenti di giochi a quelli di riposo e di rinfresco.

Ma come scegliere l’agenzia di intrattenimento bambini giusta ed evitare che la festa sia un flop?

Scegliere l’intrattenimento giusto

Bisogna prima considerare alcuni fattori che andranno a incidere sul tipo di intrattenimento. Vediamo quali sono.

  • L’età

Uno dei dettagli più importanti è l’età dei piccoli ospiti. Da questo dipende il tipo di giochi e l’animazione della festa, che sono diversi per ogni fascia di età. Influisce anche sulla scelta dell’animatore, che deve essere specializzato per quel determinato gruppo di bambini. Se poi, ad esempio, si tratta di una festa di compleanno, si devono mettere in conto soprattutto i gusti del festeggiato, che probabilmente preferirà un’attività rispetto ad un’altra.

  • L’esperienza

Di fondamentale importanza è, inoltre, l’esperienza degli animatori. Quindi bisogna informarsi sull’agenzia d’animazione e sulla professionalità degli intrattenitori, perché non è una cosa che si può improvvisare!

  • Gli spazi

Le attività della festa variano molto a seconda del luogo dove si tiene e degli spazi a disposizione. Ci sono giochi che si possono fare solo all’aperto e, invece, ne esistono altri per cui è necessario stare al chiuso. Inoltre, dalla location dipendono anche l’allestimento e le decorazioni.

  • Il budget

Affidarsi ad un’agenzia di animazione ha un suo costo: non si tratta solo di pagare gli animatori, ma anche il personale, l’assicurazione, le attrezzature, la pubblicità e i vari costi di gestione. Il totale alla fine non sarà poco, anche per una festa senza tanti servizi aggiuntivi, ma è il prezzo da pagare per far passare ai bambini una giornata che difficilmente dimenticheranno!

I servizi extra

Ci sono da considerare anche i servizi extra. Di che cosa stiamo parlando? Ad esempio, di spettacoli di magia o di bolle, giocolieri, burattinai… in generale, tutti quei servizi per i quali è necessario un’artista professionista che sappia sì animare la festa, ma abbia anche delle capacità particolari.

Solitamente si può anche usufruire del noleggio di gonfiabili: i bambini si divertiranno un mondo a saltare e rotolare giù per questi morbidi scivoli colorati!

Questi sono tutti i fattori più importanti da considerare per scegliere l’intrattenimento giusto per una festa per bambini. La cosa fondamentale è ricordarsi che la festa è per loro, non per i genitori: comportarsi di conseguenza farà in modo che la festa sia un successo!

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.